Di Caprio paladino degli animali: 50mila dollari per ritrovare la balena che soffre di solitudine

(13 Marzo 2015) - pubblicato da Lauradex

 

Non solo playboy e sciupafemmine incallito. In Leonardo Di Caprio batte anche un cuore da ambientalista convinto e nei suoi pensieri, oltre a Rihanna, ci sono pure l’oceano e i suoi tanti “inquilini”.

Il bell’attore americano, infatti, come ogni buon avvocato delle giuste cause che si rispetti, ha stanziato 50mila dollari per sostenere la raccolta fondi lanciata dal collega Adrian Grenier sul sito di crowfunding “Kickstarter” in favore del ritrovamento della cosiddetta “balena 52-hertz”.

Il cetaceo è noto per l’alta frequenza - 52 hertz appunto - dei suoi suoni, che lo rendono un esemplare più unico che raro, il solo a comunicare in questa maniera. Da qui origina il suo secondo nominativo, quello di “balena più solitaria del mondo”, un appellativo legittimato anche dai suoi continui spostamenti rigorosamente in assenza di altre specie.

Individuato per la prima volta nel 1989, dopo una serie di avvistamenti che si sono protratti fino al 2004, da undici anni a questa parte il mammifero sembra scomparso. È proprio per questo che Di Caprio e Garnier, che ha voluto esprimere pubblicamente la sua riconoscenza a Leo, si sono messi alla sua “disperata” ricerca.

“Grazie ai 3300 supporter e alla “Leonardo DiCaprio Foundation” per aver dato vita a questo progetto. Queste donazioni danno valore ai nostri sforzi e sono un supporto morale enorme per me e il team della Balena Solitaria. La fondazione di DiCaprio è sempre stata leader per quanto riguarda l’ambiente e io sono sempre stato ispirato dal loro lavoro.”

Paladino del pianeta da circa 18 anni, l’interprete di “Titanic” si era fatto notare per il suo impegno anche nel febbraio del 2014: allora finanziò “Oceana”, la principale organizzazione internazionale dedita alla conservazione degli oceani, con tre milioni di dollari. Da tempo, poi, il sogno di Di Caprio è quello di costruire un eco-resort sulla sua isola al largo di Belize. Buona fortuna.

ADVERTISEMENT

Venerdì 13 Marzo 2015, 11:58 - Ultimo aggiornamento: 17:09

ilmessaggero.it