Mozzarella di bufala: inchiesta della Procura su uccisione bufalotti documentata da video 4 Paws

(02 Febbraio 2015) - pubblicato da Redazione

LAV: A seguito della video investigazione di Four Paws sulla uccisone dei vitelli maschi delle bufale da latte, da noi diffusa in Italia lo scorso settembre (lav.it), la Procura di Santa Maria Capua Vetere ha aperto un’inchiesta per accertare fatti e responsabilità.

E’ quanto leggiamo oggi da un articolo pubblicato su “Controcorrente”, l’inserto del lunedì de Il Giornale.

Esprimiamo la nostra soddisfazione per la decisione della Procura di avviare questa indagine e  ci auguriamo che si faccia chiarezza su una prassi zootecnica tollerata ma illegale, che presenta profili di indicibile crudeltà nei confronti degli animali.

Le immagini che abbiamo diffuso, infatti, riprendevano vitelli caricati a calci nella pala di un trattore, colpiti con pesanti mazze, annegati nelle pozze di conferimento dei liquami, lasciati morire di fame e sete nel fango, sotto gli occhi delle loro stesse madri: questa è la drammatica fine dei cuccioli maschi delle bufale da latte.

Dopo quel video, da parte dei produttori della filiera e della Regione Campania abbiamo registrato soltanto parole. Dietro un prodotto di presunta eccellenza come la mozzarella di bufala, ci sono consolidate prassi illegali che le istituzioni e la Magistratura non devono lasciare impunite.

lav.it



Torna alle news

EVENTI IN EVIDENZA